Immobili residenziale: 2019 positivo, ma la scommessa è sul 2020

Il 2019 si è concluso con uno scenario tendenzialmente positivo per il mercato immobiliare residenziale: come accerta l’Osservatorio Immobiliare 2019 di Nomisma sul mercato residenziale, infatti, i segnali provenienti dal livello dei prezzi e dai volumi di compravendita sembrano confortare gli analisti e gli investitori.

Ma quali sono le principali considerazioni effettuabili sul residenziale italiano delle grandi città, e su quello dell’intero territorio dello Stivale? Continua a leggere Immobili residenziale: 2019 positivo, ma la scommessa è sul 2020

Bolla immobiliare, ecco le città che rischiano di più

Il rischio di una bolla immobiliare torna a manifestarsi come uno spettro in ambito internazionale. A sostenerlo è l’ultimo dossier Ubs Global Real Estate Bubble Index, condotto da Ubs Global Wealth Management, secondo cui sarebbero diversi e tutt’altro che sottovalutabili i segnali che suggerirebbero l’avvicinarsi di una possibile bolla nel mattone del vecchio Continente, e non solo.

Ma quali sono le aree metropolitane che starebbero “rischiando” maggiormente? Quali sono le realtà urbane in cui il rischio di un crollo sembra essere più vivo? Continua a leggere Bolla immobiliare, ecco le città che rischiano di più

Mercato abitativo, a Milano prosegue una buona crescita delle compravendite

La tendenza alla crescita dei volumi di compravendite nel settore residenziale italiano si conferma anche nel secondo trimestre: come sanciscono gli ultimi dati forniti dall’OMI – Agenzia delle Entrate, nello scorso quarto le transazioni abitative sono cresciute del 3,9% rispetto allo stesso periodo del 2018 e, pur in rallentamento rispetto a quanto verificato nel trimestre precedente (+ 8,8%), trova certezza una tendenza di sviluppo continuativo che dura dal 2014.

Ma come è andata a Milano? Continua a leggere Mercato abitativo, a Milano prosegue una buona crescita delle compravendite

OMI pubblica le nuove Statistiche catastali: ecco cosa è successo nel 2018

L’OMIOsservatorio del mercato immobiliare italiano (Agenzia delle Entrate) ha appena pubblicato le sue nuove statistiche catastali, con dati aggiornati alla fine del 2018. Un dossier che, come ogni anno, scatta una fotografia puntuale sullo stock immobiliare e sulle rendite catastali che ne derivano, e che ci permette di comprendere che cosa è avvenuto nell’arco dell’anno solare. Continua a leggere OMI pubblica le nuove Statistiche catastali: ecco cosa è successo nel 2018

Compravendite ancora in aumento, cresce l’ottimismo del settore immobiliare

Il mercato immobiliare continua a caratterizzarsi per un trend di crescita delle transazioni residenziali, con un balzo in avanti che nel primo trimestre 2019 (dati OMI – Agenzia delle Entrate) è stato pari al + 8,8%, in leggero rallentamento rispetto al trimestre precedente (+ 9,3%). Anche il dato destagionalizzato del numero delle transazioni risulta essere in sviluppo, confermandosi come il più alto dell’intera serie storica.

Detto ciò, disaggregando per aree territoriali, è il Nord Est l’area più dinamica, con uno sviluppo delle transazioni pari al + 11,8%, davanti al Centro (+ 10,7%) e al Nord Ovest (+ 9,6%). Sicuramente più affaticato è il ritmo di crescita del Sud (+ 4,8%) e delle Isole (+ 3,3%). Continua a leggere Compravendite ancora in aumento, cresce l’ottimismo del settore immobiliare

Migliora ancora il mercato immobiliare residenziale in Italia

Continua a migliorare lo stato di salute del mercato immobiliare residenziale in Italia. Stando ai dati forniti all’Osservatorio del mercato immobiliare, relativi al IV trimestre 2018, le compravendite sono infatti cresciute con un tasso di sviluppo tendenziale del 9,3%, il più alto degli ultimi due anni. Una crescita che risulta essere più marcata nel Nord Est (+ 12,%) e nel Centro (+ 12,4%), ma anche la zona che si espande di meno, il Sud, ha comunque mostrato una discreta accelerazione rispetto al trimestre precedente (+ 4,3%, da + 3,0%). Continua a leggere Migliora ancora il mercato immobiliare residenziale in Italia

Imu e rate di mutuo: cosa accade nell’ipotesi di immobile inagibile

Se l’immobile è inagibile, l’Imu deve continuare ad essere pagata? Le rate del mutuo devono essere versate alla banca anche nel caso in cui il proprio immobile risulti inabitabile?

Si tratta – quelle di cui sopra – di domande tutt’altro che rare e infrequenti, e che vengono purtroppo riproposte in maniera piuttosto comune allorquando si verificano degli eventi territoriali drammatici o catastrofici, tali da poter porre in dubbio la coerenza dei pagamenti tributari o bancari. Ma cosa prevede la legge? Continua a leggere Imu e rate di mutuo: cosa accade nell’ipotesi di immobile inagibile

Statistiche catastali, OMI conferma crescita stock e rendite

L’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate ha recentemente pubblicato le nuove statistiche catastali, confermando una moderata crescita dello stock di unità abitative e della relativa rendita catastale.

In maggior dettaglio, l’OMI ha sottolineato come le unità ad uso abitativo (in sintesi, quelle del gruppo A, dalla A/1 alla A/11, con la sola eccezione della A/10), al 31 dicembre 2017 risultavano pari a circa 35 milioni di unità, circa 114 mila unità in più di quelle che erano state rilevate con riferimento al 2016. Continua a leggere Statistiche catastali, OMI conferma crescita stock e rendite

Milano regina del mercato immobiliare italiano: prosegue la crescita di compravendite e prezzi

I dati OMI 2017, pubblicati pochi giorni fa dall’Agenzia delle Entrate, confermano che Milano è la regina del mercato immobiliare italiano, e che anche nel corso dell’ultimo anno capoluogo e provincia hanno potuto godere di prestazioni di particolare rilievo sia sotto il profilo dell’evoluzione del numero di transazioni, sia per quanto attiene le quotazioni immobiliari medie. Continua a leggere Milano regina del mercato immobiliare italiano: prosegue la crescita di compravendite e prezzi