Deposito prezzo per acquisto casa: i soldi rimangono nelle casse dei notai

La recente legge sulla concorrenza ha apportato una novità non irrilevante sul mercato immobiliare, stabilendo che i soldi che sono depositati per la vendita della casa devono rimanere sul conto corrente del notaio fino al compimento dell’effettivo passaggio di proprietà. Una innovazione normativa che non sembra essere piaciuta a tutti, e che è finalizzata a tutelare al meglio la posizione dell’acquirente. Ma come funziona? Continua a leggere Deposito prezzo per acquisto casa: i soldi rimangono nelle casse dei notai